Salmi 74

[1]    [2]    [3]    [4]    [5]    [6]    [7]    [8]    [9]    [10]    [11]    [12]    [13]    [14]    [15]    [16]    [17]    [18]    [19]    [20]    [21]    [22]    [23]    [24]    [25]    [26]    [27]    [28]    [29]    [30]    [31]    [32]    [33]    [34]    [35]    [36]    [37]    [38]    [39]    [40]    [41]    [42]    [43]    [44]    [45]    [46]    [47]    [48]    [49]    [50]    [51]    [52]    [53]    [54]    [55]    [56]    [57]    [58]    [59]    [60]    [61]    [62]    [63]    [64]    [65]    [66]    [67]    [68]    [69]    [70]    [71]    [72]    [73]    [74]    [75]    [76]    [77]    [78]    [79]    [80]    [81]    [82]    [83]    [84]    [85]    [86]    [87]    [88]    [89]    [90]    [91]    [92]    [93]    [94]    [95]    [96]    [97]    [98]    [99]    [100]    [101]    [102]    [103]    [104]    [105]    [106]    [107]    [108]    [109]    [110]    [111]    [112]    [113]    [114]    [115]    [116]    [117]    [118]    [119]    [120]    [121]    [122]    [123]    [124]    [125]    [126]    [127]    [128]    [129]    [130]    [131]    [132]    [133]    [134]    [135]    [136]    [137]    [138]    [139]    [140]    [141]    [142]    [143]    [144]    [145]    [146]    [147]    [148]    [149]    [150]   

SALMI 74:1 Maskil. Di Asaf. perche divampa la tua ira contro il gregge del tuo pascolo?

SALMI 74:2 Ricordati del popolo che ti sei acquistato nei tempi antichi. Hai riscattato la tribù che è tuo possesso, il monte Sion, dove hai preso dimora.

SALMI 74:3 Volgi i tuoi passi a queste rovine eterne: il nemico ha devastato tutto nel tuo santuario.

SALMI 74:4 Ruggirono i tuoi avversari nel tuo tempio, issarono i loro vessilli come insegna.

SALMI 74:5 Come chi vibra in alto la scure nel folto di una selva,

SALMI 74:6 con l'ascia e con la scure frantumavano le sue porte.

SALMI 74:7 Hanno dato alle fiamme il tuo santuario, hanno profanato e demolito la dimora del tuo nome;

SALMI 74:8 pensavano: «Distruggiamoli tutti» hanno bruciato tutti i santuari di Dio nel paese.

SALMI 74:9 Non vediamo più le nostre insegne, non ci sono più profeti e tra di noi nessuno sa fino a quando...

SALMI 74:10 Fino a quando, o Dio, insulterà l'avversario, il nemico continuerà a disprezzare il tuo nome?

SALMI 74:11 Perche ritiri la tua mano e trattieni in seno la destra?

SALMI 74:12 Eppure Dio è nostro re dai tempi antichi, ha operato la salvezza nella nostra terra.

SALMI 74:13 Tu con potenza hai diviso il mare, hai schiacciato la testa dei draghi sulle acque.

SALMI 74:14 Al Leviatàn hai spezzato la testa, lo hai dato in pasto ai mostri marini.

SALMI 74:15 Fonti e torrenti tu hai fatto scaturire, hai inaridito fiumi perenni.

SALMI 74:16 Tuo è il giorno e tua è la notte, la luna e il sole tu li hai creati.

SALMI 74:17 Tu hai fissato i confini della terra, l'estate e l'inverno tu li hai ordinati.

SALMI 74:18 Ricorda: il nemico ha insultato Dio, un popolo stolto ha disprezzato il tuo nome.

SALMI 74:19 Non abbandonare alle fiere la vita di chi ti loda, non dimenticare mai la vita dei tuoi poveri.

SALMI 74:20 Sii fedele alla tua alleanza; gli angoli della terra sono covi di violenza.

SALMI 74:21 L'umile non torni confuso, l'afflitto e il povero lodino il tuo nome.

SALMI 74:22 Sorgi, Dio, difendi la tua causa, ricorda che lo stolto ti insulta tutto il giorno.

SALMI 74:23 Non dimenticare lo strepito dei tuoi nemici; il tumulto dei tuoi avversari cresce senza fine.